Travi uso fiume

Le travi uso fiume sono a sezione quadrata o rettangolare ottenuta da tronco, mediante squadratura meccanica continua, la squadratura avviene parallelamente all’asse del tronco. Il legno utilizzato è abete o larice.

travi uso fiume

Le travature Uso Fiume, in tronchi di legno, sono lavorate sui quattro lati. Dopo la squadratura i lati sono paralleli e la sezione risulta essere costante, dalla base fino alla punta. Rimanendo integri la gran parte degli anelli di crescita della pianta, nelle travi a sezione tonda si osserva una limitata interruzione delle fibre legnose. Rimanendo difatti intatte, vengono mantenute caratteristiche quali resistenza ed elasticità della trave.

Questo comporta una maggiore distribuzione dei carichi, riuscendo ad ottenere meno deformazioni e movimenti. Si utilizzano nel caso in cui si cerchi un elemento strutturale e al contempo architettonico. Infatti questa applicazione risulta più raffinata rispetto alle travi Uso Trieste: sono utilizzate in costruzioni nuove e in progetti di restauro. Creano un’ambientazione moderna combinando cromie, elementi di architettura tradizionali e innovazione.